02-15 FEBBRAIO 2015

Nella pagina Calendari/Religiosi sono stati inseriti gli appuntamenti della settimana entrante presi dal Foglio Liturgico della Parrocchia di Rivoltella 25 gennaio 2015 – III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO B.

Dalla stessa pagina potete scaricare l’intero Foglio Liturgico.

Closed

Domenica 18 Gennaio: Festa della Famiglia

22 gennaio 2015 / / categories: Oratorio /

Cari amici visitatori ecco disponibili le immagini (realizzate e messe a disposizione dall’efficientissimo Elio) relative alla splendida giornata trascorsa in compagnia del nostro Vescovo Mons.Giuseppe Zenti, accompagnate da alcune righe di commento del ns. parroco Don Guido Romagnoli:

Domenica 18 gennaio nella nostra Parrocchia di Rivoltella si è svolta la giornata per la famiglia. Già da molti giorni era stata annunciata come occasione per celebrare i vari anniversari di matrimonio, ma soprattutto per prendere coscienza del valore della famiglia come cellula fondamentale della società e piccola chiesa domestica.

La festa è stata preparata da un triduo di preghiera: ad ogni Messa abbiamo supplicato la Sacra Famiglia perché tutti abbiamo bisogno di imitarla.

Al mattino è stata poi una grande festa. Alla Messa solenne delle ore 10.00 la nostra gente ha riempito ogni spazio. Erano presenti 61 coppie e tante persone di ogni età. Ha presieduta la liturgia eucaristica il Vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti. I nostri chierichetti sono stati, come sempre, molto attenti nel loro servizio e i ragazzi del nostro coro sempre numerosi e meravigliosi: lo ha rimarcato anche il nostro Vescovo che li ha spesso lodati.

Nell’omelia è stata ancora una volta rimarcata la grandezza della famiglia cristiana, così come Dio l’ha creata e la sua responsabilità educativa quanto mai urgente soprattutto oggi.

Nella Messa si respirava veramente un clima di attenzione, di fede e di raccoglimento.

Il Vescovo ha poi benedetto il nostro Centro Ascolto Caritas e il nostro Centro Aiuto alla Vita: due presenze meravigliose nella nostra Parrocchia che allargano la carità a tantissime persone che sono in difficoltà offrendo aiuti urgenti e indispensabili.

La festa è continuata poi con il pranzo del Vescovo con i responsabili nei vari settori pastorali della nostra Parrocchia.

Alle ore 15.00 la nostra Chiesa di San Michele si è nuovamente riempita con tutti i ragazzi cresimandi del basso lago. Rivolgendosi a loro il Vescovo, raccontando in modo brillante parte della sua vita, ha sollecitato tutti a pensare alla nostra vita passata, alla nostra vita presente per progettare seriamente la nostra vita futura.

Abbiamo così vissuta una giornata gioiosa, intensa ma soprattutto abbiamo gustato la bellezza di essere Chiesa assieme al Pastore della nostra Diocesi: popolo di Dio formato da persone di tutte le età, dai  più piccoli ai più anziani, riunito attorno alla Mensa Eucaristica chiamato ad additare e a portare  la salvezza e la vita che è Gesù e a dare speranza sempre più forte a questa nostra povera umanità.

Don Guido

 

Ecco il link alla pagina del sito con le foto e quello “diretto” alla cartella della Domenica 18/01/15

http://oratoriorivoltella.it/foto/download-dropbox/
https://www.dropbox.com/sh/o3zbend8w73hgf1/AADn_sLsloJ4MBeHpnn27k3Pa?dl=0
20150118_31157_vescovo_cresimandi

Nella pagina Calendari/Religiosi sono stati inseriti gli appuntamenti della settimana entrante presi dal Foglio Liturgico della Parrocchia di Rivoltella 18 gennaio 2015 – II DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO B.

Dalla stessa pagina potete scaricare l’intero Foglio Liturgico.

Nella pagina Calendari/Religiosi sono stati inseriti gli appuntamenti della settimana entrante presi dal Foglio Liturgico della Parrocchia di Rivoltella 11 gennaio 2015 – IL BATTESIMO DEL SIGNORE – ANNO B.

Dalla stessa pagina potete scaricare l’intero Foglio Liturgico.

Closed

Vincitori Concorso Presepi 2014

11 gennaio 2015 / / categories: Oratorio, Parrocchia /

Il presepe è qualcosa di intramontabile e, come ogni tradizione, ha a che fare con l’educazione.

È per questo che la Parrocchia di Rivoltella si assume ogni anno l’impegno di indire un Concorso che possa incoraggiare i ragazzi, le famiglie, ma anche ogni ambito dove un gruppo di persone si ritrova, a realizzare nei propri spazi un presepe che sia innanzitutto un segno di fede e quindi anche un’espressione di bellezza.

Elemento chiave di ogni presepe, senza il quale tutta l’opera perderebbe il suo senso è sicuramente la Natività. Il cuore del valore educativo del presepe sta tutto qui, nel dare un volto e un luogo, un tempo e uno spazio al mistero dell’Incarnazione! Per questo motivo il presepe resta e resterà sempre qualcosa di affascinante, di coinvolgente e di formativo.

Quest’anno la partecipazione è stata ampia. Ben 9 presepi sono stati iscritti al Concorso e non è stato facile per la giuria scegliere i tre migliori.

Alcuni dei parametri con i quali sono stati valutati i presepi in concorso sono certamente legati alla luminosità, alla prospettiva e ai materiali, anche se, in ogni edizione, non sono le opere ad essere premiate ma le persone che vi si sono applicate, attraverso le loro idee e il loro impegno… e anche questo è un segno dell’alto valore educativo che il Concorso porta con sé.

Le categorie

TRADIZIONALE: presepi realizzati da concorrenti che vogliono esprimere la loro creatività attraverso statuine, ambienti, luoghi e atmosfere che rappresentano il presepe nell’iconografia scenografica più classica, così come è giunto fino a noi dalla tradizione.

AUTORE: presepi realizzati da concorrenti che si vogliano cimentare in una rappresentazione “originale” e “liberamente” interpretata della natività  su qualsiasi supporto e materiale,
attraverso un manufatto realizzato con una gamma possibile di diverse tecniche, tra le quali ceramica, acquaforte, intaglio, intarsio, incisione, graffito, mosaico, miniatura e quant’altro.

Ma parliamo ora di loro: ecco i parrocchiani che con i loro presepi si sono classificate ai primi tre posti.

Primo Classificato: METTICA DESIRE’ – FEZZARDI AVE

Motivazione.

Presepe “Tradizionale” interno di medie dimensioni. Estrema cura dei dettagli e della prospettiva. Estremamente piacevole alla vista. Trasmette un grande senso di calore e raccoglimento.

12 2014 Mettica-Fezzardi Desirée e Ave 13 2014a Mettica-Fezzardi Desirée e Ave

Secondo Classificato: MARAI PIETRO (LAVORO)

Motivazione.

Presepe “Tradizionale” esterno di grandi dimensioni. Piacevole collocazione della Natività. Realizzazione artigianale con grande impegno costruttivo. Estrema cura dei dettagli e della prospettiva. Perfetto posizionamento delle luci per una ottima resa anche in notturna. Estremamente piacevole alla vista.

10 2014 Marai Pietro 11 2014a Marai Pietro

Terzi Classificati a parimerito: 

CARPANI ELEONORA / BRESCIANI PAOLA
CARUBELLI ERMINIO
DOLCE GIULIANO
GALEAZZI G. LORENZO
POZZALI ADELE
SAITA RICCARDO
VEZOLI M. ROSA

Di seguito due foto per ogni presepe classificatosi terzo. Ogni foto è stata nominata con il nome del partecipante.

1 2014 Carpani-Bresciani Eleonora e Paola 2 2014a Carpani-Bresciani Eleonora e Paola
3 2014 Carubelli Erminio 4 2014a Carubelli Erminio
6 2014a Chiesa S. Michele 7 2014b Chiesa S. Michele
8 2014 Dolce Giuliano 9 2014a Dolce Giuliano
14 2014 Pozzali Adele 15 2014a Pozzali Adele
16 2014 Saita Riccardo 17 2014a Saita Riccardo
18 2014 Veggio Andrea Vezoli 19 2014a Veggio Andrea Vezoli
20 2014 Galeazzi G. Lorenzo Cattazzo 21 2014a Galeazzi G. Lorenzo Cattazzo